facebook rss

Covid, 3mila casi e 7 morti
Ricoveri in aumento: più 8

IL BOLLETTINO del Servizio sanità - In calo il tasso di incidenza. Le persone in quarantena sono 28mila. Due vittime in provincia
Print Friendly, PDF & Email

Covid_Ospedale_FF-6-650x434

 

Nelle Marche 3.104 nuovi casi Covid registrati su 8.660 tamponi eseguiti. Tanti casi, il numero più alto degli ultimi sette giorni ma a fronte di molti più test eseguiti: quasi duemila in più rispetto a quelli svolti nell’ultima settimana, e circa 1.500 in più in confronto al 20 luglio quando si è registrato il secondo dato più elevato con 2.672 casi.

Le provincie con il maggior numero di casi, secondo il Servizio sanità della Regione, sono quella di Ancona (894) e quella di Macerata (708) che sono seguite da Pesaro (502). Le fasce di età dove ci sono stati più casi sono quella dai 45 ai 59 anni (770) e quella da 25 a 44 anni (680). Il tasso di incidenza ogni 100mila abitanti è di 1.049,93, un dato in calo rispetto agli ultimi giorni. In quarantena nelle Marche ci sono 28.378 persone di cui 138 hanno sintomi.

I ricoverati sono 255 di cui 6 in terapia intensiva, 11 in semi intensiva, 174 nei reparti non intensivi, 62 nei pronto soccorso e 2 in area post critica. Rispetto a ieri ci sono 8 ricoverati in più, con i pazienti in terapia intensiva che sono sempre sei ma con due persone in meno nei reparti semi intensivi e 4 ricoveri in più nei reparti non intensivi e altrettanti nei pronto soccorso e due in più in area post critica). Sette i morti nelle Marche: due in provincia di Pesaro, due in provincia di Ancona, due in provincia di Macerata, uno in provincia di Ascoli.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X