facebook rss

Frankie hi-nrg, Nada e tre mesi di musica
per l’estate del ‘Ti Ci Porto’

EVENTI- Al via giovedì 14 giugno il festival che animerà la stagione del porto antico. Terza edizione per l'evento che lo scorso anno ha richiamato 90mila persona. Ecco il programma, tra nomi di richiamo e tanti talenti nostrani
mercoledì 6 Giugno 2018 - Ore 16:54
Print Friendly, PDF & Email

Da sinistra, Sara Ruschioni per l’Univpm, Tommaso Aveta direttore artistico del Ti Ci Porto, Gabriele Capannelli, l’assessore Paolo Marasca e Guido Vettorel per l’Autorità portuale

 

Cento giorni di spettacoli gratuiti nello scenario del porto antico, con alcuni ospiti d’eccezione. Torna per il terzo anno il “Ti Ci Porto” festival. Il calendario delle iniziative è stato presentato oggi. Format che vince non si cambia, lo scorso anno gli organizzatori hanno stimato presenze per 90mila persone in tutta la stagione estiva. L’assessore alla cultura Paolo Marasca ha promosso il festival, definendolo un “intervento strutturale che arriva sposando il desiderio della città”. “Il porto è unico in Italia  in quanto monumentale, urbano e aperto. Abbiamo dunque cercato di creare un’offerta che attirasse le persone anche da fuori. E’ infatti aumentando l’offerta che si può accrescere la domanda” spiega Marasca.

 

Saranno dunque più di 100 giorni di spettacoli gratuiti, concerti live, dj set, laboratori per bambini e convegni in uno spazio di 3mila metri quadrati più il grande palcoscenico. Tante le iniziative presentate per questa terza edizione. “E’ una sfida accettata – come sottolinea Guido Vettorel, responsabile dell’area sviluppo dell’Autorità Portuale -. Il progetto iniziale era infatti quello di far partire il festival a metà maggio, ma quando a gennaio abbiamo ricevuto la notizia della possibilità di ospitare la Festa della Marina (leggi l’articolo), ci siamo subito impegnati per organizzare questa novità sperimentale. Quest’anno infatti si festeggerà non solo un giorno, l’11 giugno, ma un’intera settimana in un’area aperta come la nostra. 

Il “Ti Ci Porto” che vedrà esibirsi in questa lunga estate anche nomi di grandi artisti, come Frankie hi-nrg su tutti, il rapper Tormento, la Alien Army Crew, i Real Rockers, Nada e i Tetes de Bois, ma anche talenti locali, tra cui Igor Pitturi, Smile Group, DNA, Machella e Capabrò.

 

Non solo eventi musicali, anche una diversificata offerta gastronomica, con l’imprenditore Gabriele Capannelli in prima linea che ha raccontato questi primi tre anni di festival. “Abbiamo partecipato immediatamente al bando uscito tre anni fa e in questo tempo abbiamo realizzato un percorso di crescita. In più abbiamo anche aperto lo spazio ad altre collaborazioni, ma sempre all’insegna della qualità, lavorando col sorriso con l’obiettivo di arricchire l’offerta ai nostri clienti”.

 

“Lo scopo principale nell’organizzazione dell’evento – ha spiegato poi il direttore artistico Tommaso Aveta- è stato insistere su apertura, dialogo e collaborazione, nell’intento di una mission aggregativa per Ancona e ponendo in particolare molta attenzione alle richieste della gente. L’intento principale per quest’anno è quindi di alzare il livello culturale” ha concluso quindi Aveta. Ed è proprio in funzione di questo la collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche, rappresentata da Sara Ruschioni che ha espresso la sua felicità nel cogliere quest’occasione e ha dichiarato di “cercare di abbattere il muro che le persone molto spesso frappongono tra il mondo dell’università e quello della realtà. Ci sarà grande interazione e dialogo con il pubblico e parteciperemo con molto entusiasmo.”

 

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.ticiportofestival.com

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X