facebook rss

Brizio Cesaroni
è il nuovo assessore al Bilancio

CERRETO D'ESI - Il sindaco Davids Grillini ha firmato ieri i decreti sindacali con i quali ha conferito gran parte delle deleghe assunte ad interim dopo le dimissioni di Sandro Cimarossa. La capogruppo di maggioranza Adele Berionni sarà consigliere delegato ai Lavori pubblici ed Innovazione tecnologica mentre la vice sindaco Michela Bellomaria si occuperà anche di ambiente
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco David Grillini

 

 

Si rafforza la giunta di Cerreto d’Esi con l’entrata nell’esecutivo di un assessore esterno. David Grillini, sindaco di Cerreto d’Esi ha firmato ieri i decreti sindacali con i quali ha conferito gran parte delle deleghe assunte ad interim, dopo le dimissioni di Sandro Cimarossa. «A seguito dell’approvazione del rendiconto 2021, la delega al bilancio è stata assegnata a Brizio Cesaroni che entra in giunta come assessore esterno. C’è grande soddisfazione per questa nomina, in quanto Cesaroni risulta una figura riconosciuta universalmente come di altissimo livello, con una pluri-decennale esperienza bancaria. – spiega il primo cittadino cerretese – Competenza, esperienza, spessore politico (già capogruppo dal 2009 al 2014), spirito di servizio e grande umiltà: il nuovo assessore esterno garantisce doti umane, politiche, amministrative che si amalgameranno perfettamente con la giunta e andranno a garantire, se possibile, ancora maggiore compattezza e stabilità. Adele Berionni sarà consigliere delegato con deleghe ai Lavori pubblici ed Innovazione tecnologica».

La capogruppo di maggioranza ‘Cambiamenti’, spiega ancora il sindaco «si è ritagliata un ruolo di primissima importanza, grazie alla sua preparazione e alla dialettica equilibrata e composta, dando alla figura del capogruppo un notevole spessore. Insieme all’attività consiliare, la Berionni sta dando un instancabile contributo all’amministrazione, seguendo con competenza e scrupolosità tutte le possibilità di finanziamento in continua uscita: Pnrr, bandi ministeriali, regionali, europei, in stretta sinergia con gli uffici comunali preposti. Un impegno che ha già portato a degli importanti risultati e che si delinea come essenziale in questo momento storico, in cui i Comuni devono essere abili a cogliere ogni occasione per finanziare opere strategiche, senza intaccare le casse comunali in sofferenza».

Il sindaco infine ha assegnato la delega dell’Ambiente al vice sindaco Michela Bellomaria. «Questo nuovo riassetto rafforza ulteriormente la giunta: dimostra concretamente la capacità dell’Amministrazione comunale di guardare all’esterno, attraendo a sè importanti personalità della società civile cerretese. Un irrobustimento complessivo che coniuga il consolidamento di alcune figure già presenti in maggioranza con la costante collaborazione di figure come l’ex assessore Cimarossa, che continua a far parte del gruppo e a dare il suo prezioso contributo».

 

L’assessore Sandro Cimarossa: «Troppa burocrazia, mi dimetto»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X