facebook rss

Ballottaggio, Alessandrini (Lega):
«Votate con buonsenso»

OSIMO - Insieme al segretario provinciale Mariani, il candidato sindaco del Carroccio che non sarà della partita al secondo turno delle Comunali, invita il suo elettorato a lasciarsi ispirare nella scelta «dai principi di centrodestra sempre avversati dalla Sinistra»
martedì 4 Giugno 2019 - Ore 10:52
Print Friendly, PDF & Email

 

da destra, Matteo Salvini durante la visita ad Osimo dello scorso 9 Maggio e Alberto Maria Alessandrini

 

«Votate con buonsenso sulla base di quei valori e principi di centrodestra sempre avversati dalla Sinistra». In vista del ballottaggio di domenica prossima, è l’invito rivolto all’elettorato osimano del Carroccio da Milco Mariani, responsabile provinciale della Lega e dal candidato sindaco di Osimo Alberto Maria Alessandrini che pur non partecipando alla partita del secondo turno, entrerà nella Sala Gialla come consigliere comunale. Senza commentare la proposta di Achille Ginnetti (Progetto Osimo) rivolta ai due sfidanti (Dino Latini e Simone Pugnaloni) di assegnare la presidenza del consiglio comunale ad un rappresentante di minoranza, in particolare proprio ad Alessandrini o a David Monticelli (M5S), i due esponenti del partito di Matteo Salvini ringraziano «i tanti concittadini osimani che ci hanno accordato la loro fiducia» e poi li invitano comunque a recarsi alla urne.«Per la prima volta la Lega entra in consiglio comunale. – ricordano in una nota a firma congiunta – La coerenza che ha caratterizzato il nostro percorso è la stessa che ci ha impedito di fare apparentamenti ed accordi in vista del prossimo 9 Giugno. Non vi diremo di andare al mare, è giusto votare senza delegare ad altri scelte importanti per il prossimo futuro. Votate con buonsenso e liberamente ma sempre in coerenza sulla base di quei valori e principi di centro/destra che hanno ispirato il programma della Lega, avversati dai nostri avversari della Sinistra. Sicurezza, ordine, nuove generazioni, meritocrazia ci auguriamo siamo alla base dell’operato della nuova amministrazione. E noi saremo pronti a vigilare».

Print Friendly, PDF & Email


Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X