facebook rss

Ballottaggio, Mariani:
«E’ la campagna elettorale
più cruenta di sempre»

OSIMO - La candidata sindaca di 'Difendi Osimo invita i suoi elettori a tornare alle urne, domenica prossima, ma senza dare orientamenti di voto. Ecco, per coerenza, a chi accorderà la sua preferenza
Print Friendly, PDF & Email

Osimo, i mega manifesti elettorali dei due sfidanti al ballottaggio in via Vecchia Fornace

Maria Grazia Mariani

 

«L’idea di Difendi Osimo era di riportare equilibrio e serenità in Comune con competenza ed affidabilità. Il risultato del voto è insindacabile: gli osimani hanno scelto altri. Prima del 26 maggio nessuno voleva Pugnaloni e Latini. Ma il ‘voto utile’ ha vinto ed il 9 giugno Osimo dovrà scegliere uno dei due. Ho declinato ogni avances: non scenderò  a compromessi anche perché non sono il curatore od il tutore di nessuno, tanto meno delle 513 persone che mi hanno votato e che hanno tutte la capacità di intendere e di volere». Anche la candidata sindaca Maria Grazia Mariani (Difendi Osimo) prende le distanze dal ballottaggio, non fornisce orientamento di voto ai suoi elettori ma li invita a recarsi alla urne, domenica prossima per il secondo turno di voto che si contendono Dino Latini (Liste civiche) e Simone Pugnaloni (Pd- centrosinistra).

«E’ la campagna elettorale più cruenta, brutta e riprovevole possa aver mai visto. – prosegue nella sua nota stampa la Mariani – Comportamenti da vigliacchi con attacchi personali a chiunque pur di screditare o colpire il candidato antagonista. Questo da entrambe le parti. Premesse che non promettono bene per la Città di Osimo. Mi sono sempre battuta per i principi di coerenza, onestà, lealtà, rispetto ed affidabilità politica. Valori che non vanno mai traditi nè barattati. Valori che vedo ormai lontani dalla politica. Ognuno è libero di scegliere e fare come vuole, ma io personalmente sono talmente disgustata che preferirei andare al mare. Ma visto che il diritto al voto è un diritto sacrosanto a cui non possiamo rinunciare, il 9 giugno mi recherò al seggio e voterò ‘Mariani’, non per presunzione ma per coerenza».

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page