facebook rss

Confcommercio:
confronto Latini-Pugnaloni
su parcheggi, tasse e sicurezza

OSIMO - In vista del ballottaggio domani pomeriggio nella Sala Maggiore del Comune, Massimiliano Polacco, il direttore generale dell'associazione di categoria, in un incontro pubblico rivolgerà 7 domande ai due candidati sindaci ancora in corsa
martedì 4 Giugno 2019 - Ore 16:54
Print Friendly, PDF & Email

da sin. Simone Pugnaloni e Dino Latini

 

Sarà il direttore generale di Confcommercio Marche Centrali, Massimiliano Polacco, nella veste non solo di guida dell’organizzazione ma anche in qualità di responsabile del Turismo per la Camera di Commercio di Ancona e di professore universitario, a gestire, a condurre e a moderare il confronto pubblico tra i candidati a sindaco del Comune di Osimo che si terrà domani, mercoledì 5 giugno, alle ore 14 e 45 nella Sala Maggiore del Comune di Osimo. Di fronte a Polacco agli imprenditori e ai cittadini che vorranno partecipare, l’incontro è pubblico ed è dunque una possibilità per tutti da non lasciarsi sfuggire per conoscere le intenzioni dei candidati, ci saranno Dino Latini (Liste Civiche) e Simone Pugnaloni (Pd-cenrosinistra) i due aspiranti sindaco che si scontreranno al secondo passaggio elettorale per arrivare all’attesa proclamazione del primo cittadino osimano.

Nel corso dell’incontro saranno approfonditi i temi già affrontati nei giorni precedenti al primo turno e cioè: la Viabilità, la Valorizzazione e decoro del centro urbano, il Sistema di tassazione locale, la Sicurezza, la Situazione parcheggi, la valorizzazione culturale e l’Attrattività turistica. I candidati risponderanno a 7 domande ciascuno ed avranno 3 minuti di tempo a testa per le risposte. Il primo candidato a rispondere alla prima domanda sarà sorteggiato e dalla seconda domanda in poi ci sarà un’alternanza sulla base dell’ordine stabilito nel corso del sorteggio iniziale. Al termine delle domande previste i due candidati, sempre seguendo l’ordine stabilito dal sorteggio iniziale, avranno 2 minuti di tempo per le conclusioni e le eventuali repliche all’avversario politico. L’incontro dunque è rivolto agli operatori e aperto alla cittadinanza ed è il momento conclusivo di una campagna di ascolto con gli associati del territorio che si è conclusa con la stesura delle 7 domande ai candidati che sono state già stabilite e sono state consegnate ai due aspiranti nella giornata odierna. Sarà quindi toccata la gran parte dei temi caldi per il territorio nelle domande poste dal professor Massimiliano Polacco che chiederà conto, ai candidati, delle linee di sviluppo nel Terziario territoriale che comprende il Commercio, il Turismo e i Servizi, un comparto molto rilevante per l’economia del nostro territorio.

Print Friendly, PDF & Email


Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X