facebook rss

Daniela Ghergo ha nominato la giunta:
«Lavoreremo in squadra,
data priorità alle qualità professionali»

FABRIANO - La prima cittadina ha tenuto per se' le deleghe Centralità e Connessioni; Industria e Lavoro; Sport; Personale; Affari generali; Società partecipate; Politiche Comunitarie e Rapporti Internazionali; Patrimonio; Polizia Municipale; Comunicazione; Benessere degli animali da affezione. Urbanistica e disegno del territorio. Il vice sindaco è  Gabriele Comodi, Giovanni Balducci in corsa per la Presidenza del Consiglio comunale, convocato per il prossimo 4 luglio
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Daniela Ghergo, oggi durante la conferenza stampa di presentazione della sua giunta

 

 

Il primo consiglio comunale di Fabriano dell’era Ghergo è stato convocato per il prossimo 4 luglio alle ore 18 per la convalida degli eletti, giuramento del sindaco ed elezione del presidente dell’aula consiliare. La giunta comunale, invece, è già stata nominata e ufficializzata oggi pomeriggio dal neo sindaco. Nell’aula consiliare del Palazzo del Podestà di Fabriano si è tenuta infatti la conferenza stampa di presentazione del nuovo esecutivo e il sindaco Daniela Ghergo ha reso noti i nomi degli sssessori comunali illustrando i criteri che sono stati adottati per l’individuazione dei componenti. Gli assessorati sono stati individuati in virtù delle parole chiave del programma di governo presentato alla città: Attrattività, Bellezza, Centralità, Comunità, Connessioni, Efficienza, Innovazione, Produttività.

«E’ stata data la priorità – ha spiegato il sindaco – oltre che alla parità di genere, alle qualità professionali, extraprofessionali e umane per attuare il programma di governo presentato agli elettori e sul quale gli elettori ci hanno dato fiducia. Lavoreremo in squadra per adempiere alle numerose responsabilità che ci sono state affidate dai nostri concittadini e saremo subito al lavoro per rispondere alle esigenze del nostro territorio. Ringrazio gli assessori per la loro disponibilità a porsi al servizio della città. Ringrazio tutti coloro che hanno manifestato la loro disponibilità, con i quali lavoreremo a progetti specifici. Sono certa che, insieme al Consiglio comunale, che si insedierà lunedì 4 luglio, riusciremo a garantire a Fabriano il futuro di sviluppo che merita». Daniela Ghergo ha anche annunciato che proporrà il nome di Giovanni Balducci per l’elezione del presidente del Consiglio comunale e quello di Giancarlo Sagramola per la giunta dell’Unione montana.

Di seguito quindi i componenti della giunta comunale di Fabriano. Daniela Ghergo ha tenuto per se’ le deleghe Centralità e Connessioni; Industria e Lavoro; Sport; Personale; Affari generali; Società partecipate; Politiche Comunitarie e Rapporti Internazionali; Patrimonio; Polizia Municipale; Comunicazione; Benessere degli animali da affezione. Urbanistica e disegno del territorio e ad interim l’Assessorato alla Progettualità, Bilancio; Patrimonio; Pnrr; Ufficio progettualità per bandi e progetti europei. Il vicesindaco prescelto è  Gabriele Comodi che guiderà l’Assessorato all’Innovazione e alla Transizione Ecologica; Ambiente, energia ed efficienza energetica, agenda digitale, innovazione, educazione ambientale, patto dei sindaci, ciclo dei rifiuti e raccolta differenziata.

Clicca sull’immaghine per ingrandirla

L’Assessorato alla Comunità e alla Solidarietà va invece a Dilia Spuri, insieme a quelli per Welfare; Servizi Sociali; Fragilità. Politiche della famiglia; Pari opportunità; Politiche abitative, Politiche educative; Coesione sociale; Resilienza; Inclusione. Volontariato. L’Assessorato alla Bellezza- Cultura sarà guidato da Maura Nataloni e comprende tra le varie specificità Fabriano Città Creativa Unesco; Fabriano Città della Carta; Teatro; Cinema e Spettacolo; Rete museale e spazi espositivi; Spazi culturali; Biblioteca e archivio storico.

La macroarea dell’Assessorato all’Attrattività, guidato da Andrea Giombi comprenderà poi il Turismo. Politiche giovanili. Affari legali. Politiche dell’integrazione, partecipazione e trasparenza amministrativa. L’Assessorato all’Efficienza e alla Produttività con le deleghe ad Attività Produttive. Commercio. Artigianato. Agricoltura è stato assegnato a Francesca Pisani, infine l’Assessorato alla Rigenerazione Urbana sarà seguito da Lorenzo Vergnetta e comprende Gestione del territorio; Lavori Pubblici; Manutenzione e pulizia della città; decoro urbano, ricostruzione, beni comuni. Al consigliere Massimo Spreca sono andate poi le deleghe consiliari per la Protezione civile. Frazioni e Borghi. Sicurezza edifici comunali e scolastici. E’ chiaro che ora le nomine nell’esecutivo apriranno l’aula consiliare fin dalla prima seduta a new entry, i primi dei non eletti nei singoli gruppi di provenienza degli assessori.

I CURRICULA  dei nuovi assessori di Fabriano



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X