facebook rss

Smog, al via la piantumazione
del parco urbano di Osimo Stazione

INQUINAMENTO - I lavori sono partiti oggi e termineranno ad ottobre. Verranno piantate 555 essenze arboree (alto fusto) e 555 essenze arbustive (cespugliose) su 2,37 ettari di terreno. Secondo le proiezioni in 5 anni assorbiranno 49, 960 tonnellate di Co2
Print Friendly, PDF & Email

“Con il taglio dell’erba ed il picchettamento dell’area si è dato avvio al cantiere per il nuovo parco urbano di Osimo Stazione. Ci è voluta pazienza e tenacia, ma alla fine l’impegno dell’amministrazione comunale è stato premiato con l’inizio lavori”. Ad annunciarlo è il capogruppo di maggioranza Giorgio Campanari (Pd). La realizzazione del parco urbano, a seguito dei lavori di ampliamento della tersa corsia dell’autostrada, prevede la riforestazione di un’area di circa 2,37 ettari di terreno. Ogni ettaro di terreno sarà piantumato con 555 essenze arboree (alto fusto) e 555 essenze arbustive (cespugliose). In totale sui 2,37 ettari di terreno oggetto di riforestazione saranno posizionate circa 2.630 piante. Dalla tipologia forestale prevista, stando alle proiezioni dei dati scientifici elaborate dagli esperti che hanno redatto il progetto, in 5 anni il parco urbano andrà ad assorbire 49, 960 tonnellate di Co2, in 12 anni 119,903 tonnellate di Co2 (dati presenti sulla relazione del progetto a cura della società Autostrade). Secondo le intenzioni dell’amministrazione comunale, quindi, il polmone verde si dimostrerà un ottimo antidoto allo smog che soffoca la frazione più popolosa di Osimo.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X