facebook rss

Sanità di Osimo,
ping pong di accuse sui social
tra Liste civiche e Pd

OSIMO - Nell'ultimo consiglio comunale avevano votato insieme per garantire un futuro al Laboratorio Analisi del Ss Benvenuto e Rocco. Oggi critiche sui servizi offerti dal presidio ospedaliero e repliche incrociate su facebook tra minoranza e maggioranza
Print Friendly, PDF & Email

Lo schema riassuntivo dellw Liste civiche sulla sanità ‘Caporetto’ di Osimoi

Dino Latini

Nell’ultimo consiglio comunale hanno votato insieme per garantire un futuro al Laboratorio analisi dell’ospedale di Osimo. Sui social media, però, oggi hanno innescato una ‘guerra’ a suon di grafici per dimostrare che le rispettive amministrazioni comunali, durante il proprio mandato amministrativo hanno attivato o dismesso servizi all’ospedale Ss. Benvenuto e Rocco, da gennaio trasformato distaccamento dell’Inrca di Ancona. Protagonisti del ping pong mediatico sono le Liste civiche dell’ex sindaco Dino Latini, oggi consigliere di minoranza della Sala Gialla, e il Partito Democratico che sostiene invece la maggioranza del Simone Pugnaloni, attuale primo cittadino di Osimo. Nel primo pomeriggio i movimenti civici, in una breve nota stampa, hanno definito l’ospedale osimano “una Caporetto”. Con il grafico allegato al loro comunicato, hanno voluto testimoniare attraverso “pochi dati come ci hanno conciato a partire dal 2015 in avanti. Ci ridevano dietro quando dicevamo che Osimo aveva bisogno dell’Ospedale della Provvidenza, loro ci fanno piangere per l’Ospedale della disperazione”.

Simone Pugnaloni

Replica immediata, sempre su facebook, del Pd osimano che attraverso una serie di slide lanciate online ha voluto ricordare a tutti gli utenti che sono stati “nominati i 2 primari di Medicina e Anestesia ed è stata avviata l’istruttoria per quello di Pnemologia”, “sono stati salvaguardati tutti i reparti e introdotti nuovi ambulatori”. I democrat hanno inoltre sottolineato che “ a breve saranno a disposizione del Pronto soccorso altri 18 posti letto perché i lavori di ampliamento stanno per essere conclusi”, che nel reparto di Radiologia “saranno adeguati il sistema tecnologico e informatico”, che “saranno confermati tutti i posti di lavoro del personale e stabilizzati i precari”.

Una delle slide pubblicate su fb dal Partito Democratico di Osimo per replicare alle accuse Liste civiche



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X